Categoria: Comunicazioni ufficiali

Comunicati Anno 2019
Comunicato n. 5
Comunicato N 5

Comunicato n. 4/2019
Comunicato n. 4 (1)-unito
Comunicato n. 3/2019 – 50^ Anniversario Associazione
Comunicato n. 3 (1)-unito

Comunicato 2/2019
img264 img265 img266 img267
– – – – – –
Comunicato 1/2019
Comunicato n. 1 2019 (1) Comunicato n. 1 2019 (2)

————————————————–

Comunicati Anno 2018:
Comunicato 5/2018
Comunicato n. 5 2018 (1) Comunicato n. 5 2018 (2)

Comunicato 4/2018
img202img203img204img205
Comunicato 3/2018
img213
Comunicato 2/2018
img294 img295 img296
Comunicato n. 1/2018
img162 img163 img165 img166

————————————————————————————————————————————————————

Con riferimento al Comunicato n. 7/2017 riportiamo l’esatto Iban della Parrocchia Nostra Signora di Coromoto – Chicco di Senape: IT64S0335901600100000111860

Comunicato n. 7 2017
img270img271

Comunicato n. 6 2017
comunicato n.  6

Comunicato n. 5 2017
comunicato-n-5-1 comunicato-n-5-2

Comunicato n. 4 2017
Apri il sottoelencato file:
comunicato-n-4-1 comunicato-n-4-2 comunicato-n-4-3 comunicato-n-4-4 comunicato-n-4-5

Comunicato n.3  2017
Apri il sottoelencato file:
Comunicato n. 3 img227

Comunicato n. 2 2017
Apri i sottoelencati file:
Comunicato n. 2 img225img226

Comunicato n. 1 2017
Comunicato n. 1 Comunicato 1 (2)

Comunicato- n. 7 – Novembre 2016 -Apri i sottoelecati file per leggere:
Comunicato n. 7 (1) Comunicato n. 7 (2)

Comunicato – n. 6 – Ottobre 2016 – April il sottoelencato file per leggere:
Comunicato n. 6

Comunicato – n. 5 – Luglio 2016 – Apri i sottoelecati file per leggere:
Comunicato n 5 (2)
Comunicato n 5 (1)

Comunicato – n. 4 – Maggio 2016 -Apri i sottoelencati file per leggere:
Comunicato n. 4 (1)Comunicato n. 4 (2)Comunicato n. 4 (3)

Comunicato -n. 3 – Aprile 2016 – Clicca sui file per leggere:
Comunicato-n.-3-1.pdf
Comunicato n. 3 (2)

COMUNICATO N. 2 – Febbraio 2016 – Clicca sui file per leggere:

img115 img116 img117 img118

COMUNICATO N° 1 – Gennaio 2016

OFFERTA DI CAPITALIZZAZIONE DELLE PRESTAZIONI PENSIONISTICHE INTEGRATIVE

Con riferimento ai Comunicati N° 5 e 6/2015 (PROGETTO DI FUSIONE DEI FONDI PENSIONE UNICREDIT) ed a seguito dell’incontro con l’Azienda dell’ 11/01/2016 si riportano le informazioni di maggior rilievo :
– conferma della confluenza del nostro Fondo Pensioni nel “Fondo Pensione di Gruppo” dal 01/01/2016;
– invio, da parte dell’Azienda, entro e non oltre il 29/02/2016, comunicazione – a tutti i percettori del trattamento pensionistico integrativo – contenente l’importo del valore attuale della rendita residua unitamente all’Accordo ed alle altre informazioni necessarie;
– facoltà di optare per la capitalizzazione della rendita residua esercitandone l’opzione, pena la decadenza, entro il 30/04/2016;
– l’offerta terrà conto delle tavole demografiche ISTAT 2013;
– il tasso di attualizzazione delle rendite future sarà del 2,42% (rendimento medio dei BTP decennali rilevato negli ultimi due anni);
– utilizzo del tasso di inflazione pari all’1% (previsioni 2016);
– nel calcolo è stata presa in considerazione la componente “familiare superstite”;
– tassazione applicata: dal 23% al 43% con una media del 26%;
– le previsioni di cui al presente accordo saranno efficaci a condizione che almeno il 60% degli iscritti al Fondo esercitino l’opzione;
– restano impregiudicati i trattamenti già in godimento dei pensionati che non si avvalgono della facoltà di capitalizzare la rendita.
QUOTA SOCIALE ANNO 2016

La quota sociale di € 25,00 viene addebitata, come di consueto, tramite il Circolo.
Solo coloro che non sono iscritti al Circolo sono invitati a far pervenire la quota tramite una delle seguenti modalità :
– assegno bancario o circolare intestato all’Associazione;
– in contanti presso l’Associazione nei giorni di apertura;
– bonifico sul c/c dell’Associazione, presso UniCredit – Agenzia Roma Padre Semeria il cui codice IBAN è: IT 77 X 02008 05239 000400170302
Si raccomanda vivamente di ottemperare a quanto sopra con cortese sollecitudine evitandoci di dover rivolgere solleciti che, in alcuni casi, si sono dovuti ripetere più volte.
POLIZZA SANITARIA Uni.C.A – RINNOVO ANNI 2016/2017

Nel mese di dicembre u.s. UniC.A. ha inviato una informativa “al fine di agevolare l’adesione on-line di tutti gli Assistiti”. Nell’informativa sono riportate le modalità per coloro che vogliono registrarsi on-line.

Coloro che non attiveranno l’adesione on-line riceveranno le istruzioni con “le consuete modalità a mezzo posta”. Solo al termine della fase di adesione on-line verrà dato corso alla fase di iscrizione cartacea.
INFORMATIVA DEL CIRCOLO

Il Circolo informa che, a partire dal 1° febbraio 2016, gli addebiti del Circolo per i soci in quiescenza saranno effettuati il 1° del mese e non più il 27.
SITO DELL’ASSOCIAZIONE
La creazione del sito dell’Associazione prosegue. Contiamo di renderlo operativo entro breve termine.

PEREQUAZIONE AUTOMATICA SULLA BASE DEI DATI ISTAT PER L’ANNO 2016

All’ inizio di ciascun anno gli Enti Previdenziali devono effettuare il rinnovo generalizzato dei trattamenti pensionistici da Essi erogati, che tenga conto della variazione del costo della vita (c.d. “scala mobile”) accertata dall’ ISTAT per l’ anno precedente. Il Decreto interministeriale in data 19 novembre 2015 ha fissato nella misura definitiva pari a 0,2% l’ aumento di perequazione automatica da attribuire alla pensione per l’anno 2015 (inferiore, quindi, di 0,9% di quello previsionale stabilito con il precedente Decreto 20 novembre 2014 nella misura del 1,1 % ). Pertanto per i pensionati è emerso un conguaglio negativo dello 0,9 % per il 2015 (pari a € 9,00 per ogni € 1.000,00 di pensione). Tuttavia la legge di stabilità del 2016 ha previsto la sospensione del recupero della predetta differenza di perequazione, rinviandone l’effettuazione in sede di rivalutazione delle pensioni per l’anno 2016.

Il trattamento minimo INPS, che per il 2015 era pari a € 501,89 mensili, per il 2015 risulta pari a € 502,39 mensili, che per 13 mensilità dà un importo annuo di € 6.531,07.

Il medesimo Decreto ha stabilito nella misura del + 0,0 % la percentuale di aumento delle pensioni da applicare, in via provvisoria, per l’ anno 2016.

Pertanto, non è stato previsto per l’ anno 2016 alcun aumento di perequazione automatica delle pensioni con effetto dal 1 gennaio 2016, e quindi i valori provvisori dell’anno 2016 sono identici a quelli definitivi dell’anno 2015, come riportati nella sottostante Tabella, salvo conguaglio in base alla variazione definitiva da accertarsi alla fine dell’ anno 2016.
Tabella illustrativa

– 100% (pari al 0,20 %) per le pensioni di importo lordo fino a 3 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 1.502,64, pari ad un importo annuo di € 19.534,32;
– 95 % (pari al 0,19 %) per le pensioni di importo lordo fino a 4 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 2.003,52, pari ad un importo annuo di € 26.045,76;
– 75 % (pari al 0,15 %) per le pensioni di importo lordo fino a 5 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 2.504,40, pari ad un importo annuo di € 32.557,20;
– 50 % (pari al 0,10 %) per le pensioni di importo lordo fino a 6 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 3.005,28, pari ad un importo annuo di € 39.068,64;
– 45 % (pari al 0,09 %) per le pensioni di importo lordo di oltre 6 volte il minimo:
vale a dire per nessun tetto di importo.

/ o / o / o /

Siamo venuti a conoscenza che – ad iniziativa del socio Modigliano – è stato costituito un sedicente Gruppo “Amici della C.R.Roma” che falsamente afferma di essere costituito all’interno dell’Associazione Pensionati Cassa Risparmio Roma.

Il Consiglio Direttivo della nostra Associazione comunica di non aver mai autorizzato né promosso la nascita di un siffatto gruppo tanto meno “ all’interno del Consiglio dell’Associazione”.

Cordiali saluti

IL CONSIGLIO DIRETTIVO
All. n° 2 semestralini

Comunicati Anno 2019
Comunicato n. 5
Comunicato N 5

Comunicato n. 4/2019
Comunicato n. 4 (1)-unito
Comunicato n. 3/2019 – 50^ Anniversario Associazione
Comunicato n. 3 (1)-unito

Comunicato 2/2019
img264 img265 img266 img267
– – – – – –
Comunicato 1/2019
Comunicato n. 1 2019 (1) Comunicato n. 1 2019 (2)

————————————————–

Comunicati Anno 2018:
Comunicato 5/2018
Comunicato n. 5 2018 (1) Comunicato n. 5 2018 (2)

Comunicato 4/2018
img202img203img204img205
Comunicato 3/2018
img213
Comunicato 2/2018
img294 img295 img296
Comunicato n. 1/2018
img162 img163 img165 img166

————————————————————————————————————————————————————

Con riferimento al Comunicato n. 7/2017 riportiamo l’esatto Iban della Parrocchia Nostra Signora di Coromoto – Chicco di Senape: IT64S0335901600100000111860

Comunicato n. 7 2017
img270img271

Comunicato n. 6 2017
comunicato n.  6

Comunicato n. 5 2017
comunicato-n-5-1 comunicato-n-5-2

Comunicato n. 4 2017
Apri il sottoelencato file:
comunicato-n-4-1 comunicato-n-4-2 comunicato-n-4-3 comunicato-n-4-4 comunicato-n-4-5

Comunicato n.3  2017
Apri il sottoelencato file:
Comunicato n. 3 img227

Comunicato n. 2 2017
Apri i sottoelencati file:
Comunicato n. 2 img225img226

Comunicato n. 1 2017
Comunicato n. 1 Comunicato 1 (2)

Comunicato- n. 7 – Novembre 2016 -Apri i sottoelecati file per leggere:
Comunicato n. 7 (1) Comunicato n. 7 (2)

Comunicato – n. 6 – Ottobre 2016 – April il sottoelencato file per leggere:
Comunicato n. 6

Comunicato – n. 5 – Luglio 2016 – Apri i sottoelecati file per leggere:
Comunicato n 5 (2)
Comunicato n 5 (1)

Comunicato – n. 4 – Maggio 2016 -Apri i sottoelencati file per leggere:
Comunicato n. 4 (1)Comunicato n. 4 (2)Comunicato n. 4 (3)

Comunicato -n. 3 – Aprile 2016 – Clicca sui file per leggere:
Comunicato-n.-3-1.pdf
Comunicato n. 3 (2)

COMUNICATO N. 2 – Febbraio 2016 – Clicca sui file per leggere:

img115 img116 img117 img118

COMUNICATO N° 1 – Gennaio 2016

OFFERTA DI CAPITALIZZAZIONE DELLE PRESTAZIONI PENSIONISTICHE INTEGRATIVE

Con riferimento ai Comunicati N° 5 e 6/2015 (PROGETTO DI FUSIONE DEI FONDI PENSIONE UNICREDIT) ed a seguito dell’incontro con l’Azienda dell’ 11/01/2016 si riportano le informazioni di maggior rilievo :
– conferma della confluenza del nostro Fondo Pensioni nel “Fondo Pensione di Gruppo” dal 01/01/2016;
– invio, da parte dell’Azienda, entro e non oltre il 29/02/2016, comunicazione – a tutti i percettori del trattamento pensionistico integrativo – contenente l’importo del valore attuale della rendita residua unitamente all’Accordo ed alle altre informazioni necessarie;
– facoltà di optare per la capitalizzazione della rendita residua esercitandone l’opzione, pena la decadenza, entro il 30/04/2016;
– l’offerta terrà conto delle tavole demografiche ISTAT 2013;
– il tasso di attualizzazione delle rendite future sarà del 2,42% (rendimento medio dei BTP decennali rilevato negli ultimi due anni);
– utilizzo del tasso di inflazione pari all’1% (previsioni 2016);
– nel calcolo è stata presa in considerazione la componente “familiare superstite”;
– tassazione applicata: dal 23% al 43% con una media del 26%;
– le previsioni di cui al presente accordo saranno efficaci a condizione che almeno il 60% degli iscritti al Fondo esercitino l’opzione;
– restano impregiudicati i trattamenti già in godimento dei pensionati che non si avvalgono della facoltà di capitalizzare la rendita.
QUOTA SOCIALE ANNO 2016

La quota sociale di € 25,00 viene addebitata, come di consueto, tramite il Circolo.
Solo coloro che non sono iscritti al Circolo sono invitati a far pervenire la quota tramite una delle seguenti modalità :
– assegno bancario o circolare intestato all’Associazione;
– in contanti presso l’Associazione nei giorni di apertura;
– bonifico sul c/c dell’Associazione, presso UniCredit – Agenzia Roma Padre Semeria il cui codice IBAN è: IT 77 X 02008 05239 000400170302
Si raccomanda vivamente di ottemperare a quanto sopra con cortese sollecitudine evitandoci di dover rivolgere solleciti che, in alcuni casi, si sono dovuti ripetere più volte.
POLIZZA SANITARIA Uni.C.A – RINNOVO ANNI 2016/2017

Nel mese di dicembre u.s. UniC.A. ha inviato una informativa “al fine di agevolare l’adesione on-line di tutti gli Assistiti”. Nell’informativa sono riportate le modalità per coloro che vogliono registrarsi on-line.

Coloro che non attiveranno l’adesione on-line riceveranno le istruzioni con “le consuete modalità a mezzo posta”. Solo al termine della fase di adesione on-line verrà dato corso alla fase di iscrizione cartacea.
INFORMATIVA DEL CIRCOLO

Il Circolo informa che, a partire dal 1° febbraio 2016, gli addebiti del Circolo per i soci in quiescenza saranno effettuati il 1° del mese e non più il 27.
SITO DELL’ASSOCIAZIONE
La creazione del sito dell’Associazione prosegue. Contiamo di renderlo operativo entro breve termine.

PEREQUAZIONE AUTOMATICA SULLA BASE DEI DATI ISTAT PER L’ANNO 2016

All’ inizio di ciascun anno gli Enti Previdenziali devono effettuare il rinnovo generalizzato dei trattamenti pensionistici da Essi erogati, che tenga conto della variazione del costo della vita (c.d. “scala mobile”) accertata dall’ ISTAT per l’ anno precedente. Il Decreto interministeriale in data 19 novembre 2015 ha fissato nella misura definitiva pari a 0,2% l’ aumento di perequazione automatica da attribuire alla pensione per l’anno 2015 (inferiore, quindi, di 0,9% di quello previsionale stabilito con il precedente Decreto 20 novembre 2014 nella misura del 1,1 % ). Pertanto per i pensionati è emerso un conguaglio negativo dello 0,9 % per il 2015 (pari a € 9,00 per ogni € 1.000,00 di pensione). Tuttavia la legge di stabilità del 2016 ha previsto la sospensione del recupero della predetta differenza di perequazione, rinviandone l’effettuazione in sede di rivalutazione delle pensioni per l’anno 2016.

Il trattamento minimo INPS, che per il 2015 era pari a € 501,89 mensili, per il 2015 risulta pari a € 502,39 mensili, che per 13 mensilità dà un importo annuo di € 6.531,07.

Il medesimo Decreto ha stabilito nella misura del + 0,0 % la percentuale di aumento delle pensioni da applicare, in via provvisoria, per l’ anno 2016.

Pertanto, non è stato previsto per l’ anno 2016 alcun aumento di perequazione automatica delle pensioni con effetto dal 1 gennaio 2016, e quindi i valori provvisori dell’anno 2016 sono identici a quelli definitivi dell’anno 2015, come riportati nella sottostante Tabella, salvo conguaglio in base alla variazione definitiva da accertarsi alla fine dell’ anno 2016.
Tabella illustrativa

– 100% (pari al 0,20 %) per le pensioni di importo lordo fino a 3 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 1.502,64, pari ad un importo annuo di € 19.534,32;
– 95 % (pari al 0,19 %) per le pensioni di importo lordo fino a 4 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 2.003,52, pari ad un importo annuo di € 26.045,76;
– 75 % (pari al 0,15 %) per le pensioni di importo lordo fino a 5 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 2.504,40, pari ad un importo annuo di € 32.557,20;
– 50 % (pari al 0,10 %) per le pensioni di importo lordo fino a 6 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 3.005,28, pari ad un importo annuo di € 39.068,64;
– 45 % (pari al 0,09 %) per le pensioni di importo lordo di oltre 6 volte il minimo:
vale a dire per nessun tetto di importo.

/ o / o / o /

Siamo venuti a conoscenza che – ad iniziativa del socio Modigliano – è stato costituito un sedicente Gruppo “Amici della C.R.Roma” che falsamente afferma di essere costituito all’interno dell’Associazione Pensionati Cassa Risparmio Roma.

Il Consiglio Direttivo della nostra Associazione comunica di non aver mai autorizzato né promosso la nascita di un siffatto gruppo tanto meno “ all’interno del Consiglio dell’Associazione”.

Cordiali saluti

IL CONSIGLIO DIRETTIVO
All. n° 2 semestralini

Comunicati Anno 2019
Comunicato n. 5
Comunicato N 5

Comunicato n. 4/2019
Comunicato n. 4 (1)-unito
Comunicato n. 3/2019 – 50^ Anniversario Associazione
Comunicato n. 3 (1)-unito

Comunicato 2/2019
img264 img265 img266 img267
– – – – – –
Comunicato 1/2019
Comunicato n. 1 2019 (1) Comunicato n. 1 2019 (2)

————————————————–

Comunicati Anno 2018:
Comunicato 5/2018
Comunicato n. 5 2018 (1) Comunicato n. 5 2018 (2)

Comunicato 4/2018
img202img203img204img205
Comunicato 3/2018
img213
Comunicato 2/2018
img294 img295 img296
Comunicato n. 1/2018
img162 img163 img165 img166

————————————————————————————————————————————————————

Con riferimento al Comunicato n. 7/2017 riportiamo l’esatto Iban della Parrocchia Nostra Signora di Coromoto – Chicco di Senape: IT64S0335901600100000111860

Comunicato n. 7 2017
img270img271

Comunicato n. 6 2017
comunicato n.  6

Comunicato n. 5 2017
comunicato-n-5-1 comunicato-n-5-2

Comunicato n. 4 2017
Apri il sottoelencato file:
comunicato-n-4-1 comunicato-n-4-2 comunicato-n-4-3 comunicato-n-4-4 comunicato-n-4-5

Comunicato n.3  2017
Apri il sottoelencato file:
Comunicato n. 3 img227

Comunicato n. 2 2017
Apri i sottoelencati file:
Comunicato n. 2 img225img226

Comunicato n. 1 2017
Comunicato n. 1 Comunicato 1 (2)

Comunicato- n. 7 – Novembre 2016 -Apri i sottoelecati file per leggere:
Comunicato n. 7 (1) Comunicato n. 7 (2)

Comunicato – n. 6 – Ottobre 2016 – April il sottoelencato file per leggere:
Comunicato n. 6

Comunicato – n. 5 – Luglio 2016 – Apri i sottoelecati file per leggere:
Comunicato n 5 (2)
Comunicato n 5 (1)

Comunicato – n. 4 – Maggio 2016 -Apri i sottoelencati file per leggere:
Comunicato n. 4 (1)Comunicato n. 4 (2)Comunicato n. 4 (3)

Comunicato -n. 3 – Aprile 2016 – Clicca sui file per leggere:
Comunicato-n.-3-1.pdf
Comunicato n. 3 (2)

COMUNICATO N. 2 – Febbraio 2016 – Clicca sui file per leggere:

img115 img116 img117 img118

COMUNICATO N° 1 – Gennaio 2016

OFFERTA DI CAPITALIZZAZIONE DELLE PRESTAZIONI PENSIONISTICHE INTEGRATIVE

Con riferimento ai Comunicati N° 5 e 6/2015 (PROGETTO DI FUSIONE DEI FONDI PENSIONE UNICREDIT) ed a seguito dell’incontro con l’Azienda dell’ 11/01/2016 si riportano le informazioni di maggior rilievo :
– conferma della confluenza del nostro Fondo Pensioni nel “Fondo Pensione di Gruppo” dal 01/01/2016;
– invio, da parte dell’Azienda, entro e non oltre il 29/02/2016, comunicazione – a tutti i percettori del trattamento pensionistico integrativo – contenente l’importo del valore attuale della rendita residua unitamente all’Accordo ed alle altre informazioni necessarie;
– facoltà di optare per la capitalizzazione della rendita residua esercitandone l’opzione, pena la decadenza, entro il 30/04/2016;
– l’offerta terrà conto delle tavole demografiche ISTAT 2013;
– il tasso di attualizzazione delle rendite future sarà del 2,42% (rendimento medio dei BTP decennali rilevato negli ultimi due anni);
– utilizzo del tasso di inflazione pari all’1% (previsioni 2016);
– nel calcolo è stata presa in considerazione la componente “familiare superstite”;
– tassazione applicata: dal 23% al 43% con una media del 26%;
– le previsioni di cui al presente accordo saranno efficaci a condizione che almeno il 60% degli iscritti al Fondo esercitino l’opzione;
– restano impregiudicati i trattamenti già in godimento dei pensionati che non si avvalgono della facoltà di capitalizzare la rendita.
QUOTA SOCIALE ANNO 2016

La quota sociale di € 25,00 viene addebitata, come di consueto, tramite il Circolo.
Solo coloro che non sono iscritti al Circolo sono invitati a far pervenire la quota tramite una delle seguenti modalità :
– assegno bancario o circolare intestato all’Associazione;
– in contanti presso l’Associazione nei giorni di apertura;
– bonifico sul c/c dell’Associazione, presso UniCredit – Agenzia Roma Padre Semeria il cui codice IBAN è: IT 77 X 02008 05239 000400170302
Si raccomanda vivamente di ottemperare a quanto sopra con cortese sollecitudine evitandoci di dover rivolgere solleciti che, in alcuni casi, si sono dovuti ripetere più volte.
POLIZZA SANITARIA Uni.C.A – RINNOVO ANNI 2016/2017

Nel mese di dicembre u.s. UniC.A. ha inviato una informativa “al fine di agevolare l’adesione on-line di tutti gli Assistiti”. Nell’informativa sono riportate le modalità per coloro che vogliono registrarsi on-line.

Coloro che non attiveranno l’adesione on-line riceveranno le istruzioni con “le consuete modalità a mezzo posta”. Solo al termine della fase di adesione on-line verrà dato corso alla fase di iscrizione cartacea.
INFORMATIVA DEL CIRCOLO

Il Circolo informa che, a partire dal 1° febbraio 2016, gli addebiti del Circolo per i soci in quiescenza saranno effettuati il 1° del mese e non più il 27.
SITO DELL’ASSOCIAZIONE
La creazione del sito dell’Associazione prosegue. Contiamo di renderlo operativo entro breve termine.

PEREQUAZIONE AUTOMATICA SULLA BASE DEI DATI ISTAT PER L’ANNO 2016

All’ inizio di ciascun anno gli Enti Previdenziali devono effettuare il rinnovo generalizzato dei trattamenti pensionistici da Essi erogati, che tenga conto della variazione del costo della vita (c.d. “scala mobile”) accertata dall’ ISTAT per l’ anno precedente. Il Decreto interministeriale in data 19 novembre 2015 ha fissato nella misura definitiva pari a 0,2% l’ aumento di perequazione automatica da attribuire alla pensione per l’anno 2015 (inferiore, quindi, di 0,9% di quello previsionale stabilito con il precedente Decreto 20 novembre 2014 nella misura del 1,1 % ). Pertanto per i pensionati è emerso un conguaglio negativo dello 0,9 % per il 2015 (pari a € 9,00 per ogni € 1.000,00 di pensione). Tuttavia la legge di stabilità del 2016 ha previsto la sospensione del recupero della predetta differenza di perequazione, rinviandone l’effettuazione in sede di rivalutazione delle pensioni per l’anno 2016.

Il trattamento minimo INPS, che per il 2015 era pari a € 501,89 mensili, per il 2015 risulta pari a € 502,39 mensili, che per 13 mensilità dà un importo annuo di € 6.531,07.

Il medesimo Decreto ha stabilito nella misura del + 0,0 % la percentuale di aumento delle pensioni da applicare, in via provvisoria, per l’ anno 2016.

Pertanto, non è stato previsto per l’ anno 2016 alcun aumento di perequazione automatica delle pensioni con effetto dal 1 gennaio 2016, e quindi i valori provvisori dell’anno 2016 sono identici a quelli definitivi dell’anno 2015, come riportati nella sottostante Tabella, salvo conguaglio in base alla variazione definitiva da accertarsi alla fine dell’ anno 2016.
Tabella illustrativa

– 100% (pari al 0,20 %) per le pensioni di importo lordo fino a 3 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 1.502,64, pari ad un importo annuo di € 19.534,32;
– 95 % (pari al 0,19 %) per le pensioni di importo lordo fino a 4 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 2.003,52, pari ad un importo annuo di € 26.045,76;
– 75 % (pari al 0,15 %) per le pensioni di importo lordo fino a 5 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 2.504,40, pari ad un importo annuo di € 32.557,20;
– 50 % (pari al 0,10 %) per le pensioni di importo lordo fino a 6 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 3.005,28, pari ad un importo annuo di € 39.068,64;
– 45 % (pari al 0,09 %) per le pensioni di importo lordo di oltre 6 volte il minimo:
vale a dire per nessun tetto di importo.

/ o / o / o /

Siamo venuti a conoscenza che – ad iniziativa del socio Modigliano – è stato costituito un sedicente Gruppo “Amici della C.R.Roma” che falsamente afferma di essere costituito all’interno dell’Associazione Pensionati Cassa Risparmio Roma.

Il Consiglio Direttivo della nostra Associazione comunica di non aver mai autorizzato né promosso la nascita di un siffatto gruppo tanto meno “ all’interno del Consiglio dell’Associazione”.

Cordiali saluti

IL CONSIGLIO DIRETTIVO
All. n° 2 semestralini

Comunicati Anno 2019
Comunicato n. 5
Comunicato N 5

Comunicato n. 4/2019
Comunicato n. 4 (1)-unito
Comunicato n. 3/2019 – 50^ Anniversario Associazione
Comunicato n. 3 (1)-unito

Comunicato 2/2019
img264 img265 img266 img267
– – – – – –
Comunicato 1/2019
Comunicato n. 1 2019 (1) Comunicato n. 1 2019 (2)

————————————————–

Comunicati Anno 2018:
Comunicato 5/2018
Comunicato n. 5 2018 (1) Comunicato n. 5 2018 (2)

Comunicato 4/2018
img202img203img204img205
Comunicato 3/2018
img213
Comunicato 2/2018
img294 img295 img296
Comunicato n. 1/2018
img162 img163 img165 img166

————————————————————————————————————————————————————

Con riferimento al Comunicato n. 7/2017 riportiamo l’esatto Iban della Parrocchia Nostra Signora di Coromoto – Chicco di Senape: IT64S0335901600100000111860

Comunicato n. 7 2017
img270img271

Comunicato n. 6 2017
comunicato n.  6

Comunicato n. 5 2017
comunicato-n-5-1 comunicato-n-5-2

Comunicato n. 4 2017
Apri il sottoelencato file:
comunicato-n-4-1 comunicato-n-4-2 comunicato-n-4-3 comunicato-n-4-4 comunicato-n-4-5

Comunicato n.3  2017
Apri il sottoelencato file:
Comunicato n. 3 img227

Comunicato n. 2 2017
Apri i sottoelencati file:
Comunicato n. 2 img225img226

Comunicato n. 1 2017
Comunicato n. 1 Comunicato 1 (2)

Comunicato- n. 7 – Novembre 2016 -Apri i sottoelecati file per leggere:
Comunicato n. 7 (1) Comunicato n. 7 (2)

Comunicato – n. 6 – Ottobre 2016 – April il sottoelencato file per leggere:
Comunicato n. 6

Comunicato – n. 5 – Luglio 2016 – Apri i sottoelecati file per leggere:
Comunicato n 5 (2)
Comunicato n 5 (1)

Comunicato – n. 4 – Maggio 2016 -Apri i sottoelencati file per leggere:
Comunicato n. 4 (1)Comunicato n. 4 (2)Comunicato n. 4 (3)

Comunicato -n. 3 – Aprile 2016 – Clicca sui file per leggere:
Comunicato-n.-3-1.pdf
Comunicato n. 3 (2)

COMUNICATO N. 2 – Febbraio 2016 – Clicca sui file per leggere:

img115 img116 img117 img118

COMUNICATO N° 1 – Gennaio 2016

OFFERTA DI CAPITALIZZAZIONE DELLE PRESTAZIONI PENSIONISTICHE INTEGRATIVE

Con riferimento ai Comunicati N° 5 e 6/2015 (PROGETTO DI FUSIONE DEI FONDI PENSIONE UNICREDIT) ed a seguito dell’incontro con l’Azienda dell’ 11/01/2016 si riportano le informazioni di maggior rilievo :
– conferma della confluenza del nostro Fondo Pensioni nel “Fondo Pensione di Gruppo” dal 01/01/2016;
– invio, da parte dell’Azienda, entro e non oltre il 29/02/2016, comunicazione – a tutti i percettori del trattamento pensionistico integrativo – contenente l’importo del valore attuale della rendita residua unitamente all’Accordo ed alle altre informazioni necessarie;
– facoltà di optare per la capitalizzazione della rendita residua esercitandone l’opzione, pena la decadenza, entro il 30/04/2016;
– l’offerta terrà conto delle tavole demografiche ISTAT 2013;
– il tasso di attualizzazione delle rendite future sarà del 2,42% (rendimento medio dei BTP decennali rilevato negli ultimi due anni);
– utilizzo del tasso di inflazione pari all’1% (previsioni 2016);
– nel calcolo è stata presa in considerazione la componente “familiare superstite”;
– tassazione applicata: dal 23% al 43% con una media del 26%;
– le previsioni di cui al presente accordo saranno efficaci a condizione che almeno il 60% degli iscritti al Fondo esercitino l’opzione;
– restano impregiudicati i trattamenti già in godimento dei pensionati che non si avvalgono della facoltà di capitalizzare la rendita.
QUOTA SOCIALE ANNO 2016

La quota sociale di € 25,00 viene addebitata, come di consueto, tramite il Circolo.
Solo coloro che non sono iscritti al Circolo sono invitati a far pervenire la quota tramite una delle seguenti modalità :
– assegno bancario o circolare intestato all’Associazione;
– in contanti presso l’Associazione nei giorni di apertura;
– bonifico sul c/c dell’Associazione, presso UniCredit – Agenzia Roma Padre Semeria il cui codice IBAN è: IT 77 X 02008 05239 000400170302
Si raccomanda vivamente di ottemperare a quanto sopra con cortese sollecitudine evitandoci di dover rivolgere solleciti che, in alcuni casi, si sono dovuti ripetere più volte.
POLIZZA SANITARIA Uni.C.A – RINNOVO ANNI 2016/2017

Nel mese di dicembre u.s. UniC.A. ha inviato una informativa “al fine di agevolare l’adesione on-line di tutti gli Assistiti”. Nell’informativa sono riportate le modalità per coloro che vogliono registrarsi on-line.

Coloro che non attiveranno l’adesione on-line riceveranno le istruzioni con “le consuete modalità a mezzo posta”. Solo al termine della fase di adesione on-line verrà dato corso alla fase di iscrizione cartacea.
INFORMATIVA DEL CIRCOLO

Il Circolo informa che, a partire dal 1° febbraio 2016, gli addebiti del Circolo per i soci in quiescenza saranno effettuati il 1° del mese e non più il 27.
SITO DELL’ASSOCIAZIONE
La creazione del sito dell’Associazione prosegue. Contiamo di renderlo operativo entro breve termine.

PEREQUAZIONE AUTOMATICA SULLA BASE DEI DATI ISTAT PER L’ANNO 2016

All’ inizio di ciascun anno gli Enti Previdenziali devono effettuare il rinnovo generalizzato dei trattamenti pensionistici da Essi erogati, che tenga conto della variazione del costo della vita (c.d. “scala mobile”) accertata dall’ ISTAT per l’ anno precedente. Il Decreto interministeriale in data 19 novembre 2015 ha fissato nella misura definitiva pari a 0,2% l’ aumento di perequazione automatica da attribuire alla pensione per l’anno 2015 (inferiore, quindi, di 0,9% di quello previsionale stabilito con il precedente Decreto 20 novembre 2014 nella misura del 1,1 % ). Pertanto per i pensionati è emerso un conguaglio negativo dello 0,9 % per il 2015 (pari a € 9,00 per ogni € 1.000,00 di pensione). Tuttavia la legge di stabilità del 2016 ha previsto la sospensione del recupero della predetta differenza di perequazione, rinviandone l’effettuazione in sede di rivalutazione delle pensioni per l’anno 2016.

Il trattamento minimo INPS, che per il 2015 era pari a € 501,89 mensili, per il 2015 risulta pari a € 502,39 mensili, che per 13 mensilità dà un importo annuo di € 6.531,07.

Il medesimo Decreto ha stabilito nella misura del + 0,0 % la percentuale di aumento delle pensioni da applicare, in via provvisoria, per l’ anno 2016.

Pertanto, non è stato previsto per l’ anno 2016 alcun aumento di perequazione automatica delle pensioni con effetto dal 1 gennaio 2016, e quindi i valori provvisori dell’anno 2016 sono identici a quelli definitivi dell’anno 2015, come riportati nella sottostante Tabella, salvo conguaglio in base alla variazione definitiva da accertarsi alla fine dell’ anno 2016.
Tabella illustrativa

– 100% (pari al 0,20 %) per le pensioni di importo lordo fino a 3 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 1.502,64, pari ad un importo annuo di € 19.534,32;
– 95 % (pari al 0,19 %) per le pensioni di importo lordo fino a 4 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 2.003,52, pari ad un importo annuo di € 26.045,76;
– 75 % (pari al 0,15 %) per le pensioni di importo lordo fino a 5 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 2.504,40, pari ad un importo annuo di € 32.557,20;
– 50 % (pari al 0,10 %) per le pensioni di importo lordo fino a 6 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 3.005,28, pari ad un importo annuo di € 39.068,64;
– 45 % (pari al 0,09 %) per le pensioni di importo lordo di oltre 6 volte il minimo:
vale a dire per nessun tetto di importo.

/ o / o / o /

Siamo venuti a conoscenza che – ad iniziativa del socio Modigliano – è stato costituito un sedicente Gruppo “Amici della C.R.Roma” che falsamente afferma di essere costituito all’interno dell’Associazione Pensionati Cassa Risparmio Roma.

Il Consiglio Direttivo della nostra Associazione comunica di non aver mai autorizzato né promosso la nascita di un siffatto gruppo tanto meno “ all’interno del Consiglio dell’Associazione”.

Cordiali saluti

IL CONSIGLIO DIRETTIVO
All. n° 2 semestralini

Comunicati Anno 2019
Comunicato n. 5
Comunicato N 5

Comunicato n. 4/2019
Comunicato n. 4 (1)-unito
Comunicato n. 3/2019 – 50^ Anniversario Associazione
Comunicato n. 3 (1)-unito

Comunicato 2/2019
img264 img265 img266 img267
– – – – – –
Comunicato 1/2019
Comunicato n. 1 2019 (1) Comunicato n. 1 2019 (2)

————————————————–

Comunicati Anno 2018:
Comunicato 5/2018
Comunicato n. 5 2018 (1) Comunicato n. 5 2018 (2)

Comunicato 4/2018
img202img203img204img205
Comunicato 3/2018
img213
Comunicato 2/2018
img294 img295 img296
Comunicato n. 1/2018
img162 img163 img165 img166

————————————————————————————————————————————————————

Con riferimento al Comunicato n. 7/2017 riportiamo l’esatto Iban della Parrocchia Nostra Signora di Coromoto – Chicco di Senape: IT64S0335901600100000111860

Comunicato n. 7 2017
img270img271

Comunicato n. 6 2017
comunicato n.  6

Comunicato n. 5 2017
comunicato-n-5-1 comunicato-n-5-2

Comunicato n. 4 2017
Apri il sottoelencato file:
comunicato-n-4-1 comunicato-n-4-2 comunicato-n-4-3 comunicato-n-4-4 comunicato-n-4-5

Comunicato n.3  2017
Apri il sottoelencato file:
Comunicato n. 3 img227

Comunicato n. 2 2017
Apri i sottoelencati file:
Comunicato n. 2 img225img226

Comunicato n. 1 2017
Comunicato n. 1 Comunicato 1 (2)

Comunicato- n. 7 – Novembre 2016 -Apri i sottoelecati file per leggere:
Comunicato n. 7 (1) Comunicato n. 7 (2)

Comunicato – n. 6 – Ottobre 2016 – April il sottoelencato file per leggere:
Comunicato n. 6

Comunicato – n. 5 – Luglio 2016 – Apri i sottoelecati file per leggere:
Comunicato n 5 (2)
Comunicato n 5 (1)

Comunicato – n. 4 – Maggio 2016 -Apri i sottoelencati file per leggere:
Comunicato n. 4 (1)Comunicato n. 4 (2)Comunicato n. 4 (3)

Comunicato -n. 3 – Aprile 2016 – Clicca sui file per leggere:
Comunicato-n.-3-1.pdf
Comunicato n. 3 (2)

COMUNICATO N. 2 – Febbraio 2016 – Clicca sui file per leggere:

img115 img116 img117 img118

COMUNICATO N° 1 – Gennaio 2016

OFFERTA DI CAPITALIZZAZIONE DELLE PRESTAZIONI PENSIONISTICHE INTEGRATIVE

Con riferimento ai Comunicati N° 5 e 6/2015 (PROGETTO DI FUSIONE DEI FONDI PENSIONE UNICREDIT) ed a seguito dell’incontro con l’Azienda dell’ 11/01/2016 si riportano le informazioni di maggior rilievo :
– conferma della confluenza del nostro Fondo Pensioni nel “Fondo Pensione di Gruppo” dal 01/01/2016;
– invio, da parte dell’Azienda, entro e non oltre il 29/02/2016, comunicazione – a tutti i percettori del trattamento pensionistico integrativo – contenente l’importo del valore attuale della rendita residua unitamente all’Accordo ed alle altre informazioni necessarie;
– facoltà di optare per la capitalizzazione della rendita residua esercitandone l’opzione, pena la decadenza, entro il 30/04/2016;
– l’offerta terrà conto delle tavole demografiche ISTAT 2013;
– il tasso di attualizzazione delle rendite future sarà del 2,42% (rendimento medio dei BTP decennali rilevato negli ultimi due anni);
– utilizzo del tasso di inflazione pari all’1% (previsioni 2016);
– nel calcolo è stata presa in considerazione la componente “familiare superstite”;
– tassazione applicata: dal 23% al 43% con una media del 26%;
– le previsioni di cui al presente accordo saranno efficaci a condizione che almeno il 60% degli iscritti al Fondo esercitino l’opzione;
– restano impregiudicati i trattamenti già in godimento dei pensionati che non si avvalgono della facoltà di capitalizzare la rendita.
QUOTA SOCIALE ANNO 2016

La quota sociale di € 25,00 viene addebitata, come di consueto, tramite il Circolo.
Solo coloro che non sono iscritti al Circolo sono invitati a far pervenire la quota tramite una delle seguenti modalità :
– assegno bancario o circolare intestato all’Associazione;
– in contanti presso l’Associazione nei giorni di apertura;
– bonifico sul c/c dell’Associazione, presso UniCredit – Agenzia Roma Padre Semeria il cui codice IBAN è: IT 77 X 02008 05239 000400170302
Si raccomanda vivamente di ottemperare a quanto sopra con cortese sollecitudine evitandoci di dover rivolgere solleciti che, in alcuni casi, si sono dovuti ripetere più volte.
POLIZZA SANITARIA Uni.C.A – RINNOVO ANNI 2016/2017

Nel mese di dicembre u.s. UniC.A. ha inviato una informativa “al fine di agevolare l’adesione on-line di tutti gli Assistiti”. Nell’informativa sono riportate le modalità per coloro che vogliono registrarsi on-line.

Coloro che non attiveranno l’adesione on-line riceveranno le istruzioni con “le consuete modalità a mezzo posta”. Solo al termine della fase di adesione on-line verrà dato corso alla fase di iscrizione cartacea.
INFORMATIVA DEL CIRCOLO

Il Circolo informa che, a partire dal 1° febbraio 2016, gli addebiti del Circolo per i soci in quiescenza saranno effettuati il 1° del mese e non più il 27.
SITO DELL’ASSOCIAZIONE
La creazione del sito dell’Associazione prosegue. Contiamo di renderlo operativo entro breve termine.

PEREQUAZIONE AUTOMATICA SULLA BASE DEI DATI ISTAT PER L’ANNO 2016

All’ inizio di ciascun anno gli Enti Previdenziali devono effettuare il rinnovo generalizzato dei trattamenti pensionistici da Essi erogati, che tenga conto della variazione del costo della vita (c.d. “scala mobile”) accertata dall’ ISTAT per l’ anno precedente. Il Decreto interministeriale in data 19 novembre 2015 ha fissato nella misura definitiva pari a 0,2% l’ aumento di perequazione automatica da attribuire alla pensione per l’anno 2015 (inferiore, quindi, di 0,9% di quello previsionale stabilito con il precedente Decreto 20 novembre 2014 nella misura del 1,1 % ). Pertanto per i pensionati è emerso un conguaglio negativo dello 0,9 % per il 2015 (pari a € 9,00 per ogni € 1.000,00 di pensione). Tuttavia la legge di stabilità del 2016 ha previsto la sospensione del recupero della predetta differenza di perequazione, rinviandone l’effettuazione in sede di rivalutazione delle pensioni per l’anno 2016.

Il trattamento minimo INPS, che per il 2015 era pari a € 501,89 mensili, per il 2015 risulta pari a € 502,39 mensili, che per 13 mensilità dà un importo annuo di € 6.531,07.

Il medesimo Decreto ha stabilito nella misura del + 0,0 % la percentuale di aumento delle pensioni da applicare, in via provvisoria, per l’ anno 2016.

Pertanto, non è stato previsto per l’ anno 2016 alcun aumento di perequazione automatica delle pensioni con effetto dal 1 gennaio 2016, e quindi i valori provvisori dell’anno 2016 sono identici a quelli definitivi dell’anno 2015, come riportati nella sottostante Tabella, salvo conguaglio in base alla variazione definitiva da accertarsi alla fine dell’ anno 2016.
Tabella illustrativa

– 100% (pari al 0,20 %) per le pensioni di importo lordo fino a 3 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 1.502,64, pari ad un importo annuo di € 19.534,32;
– 95 % (pari al 0,19 %) per le pensioni di importo lordo fino a 4 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 2.003,52, pari ad un importo annuo di € 26.045,76;
– 75 % (pari al 0,15 %) per le pensioni di importo lordo fino a 5 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 2.504,40, pari ad un importo annuo di € 32.557,20;
– 50 % (pari al 0,10 %) per le pensioni di importo lordo fino a 6 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 3.005,28, pari ad un importo annuo di € 39.068,64;
– 45 % (pari al 0,09 %) per le pensioni di importo lordo di oltre 6 volte il minimo:
vale a dire per nessun tetto di importo.

/ o / o / o /

Siamo venuti a conoscenza che – ad iniziativa del socio Modigliano – è stato costituito un sedicente Gruppo “Amici della C.R.Roma” che falsamente afferma di essere costituito all’interno dell’Associazione Pensionati Cassa Risparmio Roma.

Il Consiglio Direttivo della nostra Associazione comunica di non aver mai autorizzato né promosso la nascita di un siffatto gruppo tanto meno “ all’interno del Consiglio dell’Associazione”.

Cordiali saluti

IL CONSIGLIO DIRETTIVO
All. n° 2 semestralini

Comunicati Anno 2019
Comunicato n. 5
Comunicato N 5

Comunicato n. 4/2019
Comunicato n. 4 (1)-unito
Comunicato n. 3/2019 – 50^ Anniversario Associazione
Comunicato n. 3 (1)-unito

Comunicato 2/2019
img264 img265 img266 img267
– – – – – –
Comunicato 1/2019
Comunicato n. 1 2019 (1) Comunicato n. 1 2019 (2)

————————————————–

Comunicati Anno 2018:
Comunicato 5/2018
Comunicato n. 5 2018 (1) Comunicato n. 5 2018 (2)

Comunicato 4/2018
img202img203img204img205
Comunicato 3/2018
img213
Comunicato 2/2018
img294 img295 img296
Comunicato n. 1/2018
img162 img163 img165 img166

————————————————————————————————————————————————————

Con riferimento al Comunicato n. 7/2017 riportiamo l’esatto Iban della Parrocchia Nostra Signora di Coromoto – Chicco di Senape: IT64S0335901600100000111860

Comunicato n. 7 2017
img270img271

Comunicato n. 6 2017
comunicato n.  6

Comunicato n. 5 2017
comunicato-n-5-1 comunicato-n-5-2

Comunicato n. 4 2017
Apri il sottoelencato file:
comunicato-n-4-1 comunicato-n-4-2 comunicato-n-4-3 comunicato-n-4-4 comunicato-n-4-5

Comunicato n.3  2017
Apri il sottoelencato file:
Comunicato n. 3 img227

Comunicato n. 2 2017
Apri i sottoelencati file:
Comunicato n. 2 img225img226

Comunicato n. 1 2017
Comunicato n. 1 Comunicato 1 (2)

Comunicato- n. 7 – Novembre 2016 -Apri i sottoelecati file per leggere:
Comunicato n. 7 (1) Comunicato n. 7 (2)

Comunicato – n. 6 – Ottobre 2016 – April il sottoelencato file per leggere:
Comunicato n. 6

Comunicato – n. 5 – Luglio 2016 – Apri i sottoelecati file per leggere:
Comunicato n 5 (2)
Comunicato n 5 (1)

Comunicato – n. 4 – Maggio 2016 -Apri i sottoelencati file per leggere:
Comunicato n. 4 (1)Comunicato n. 4 (2)Comunicato n. 4 (3)

Comunicato -n. 3 – Aprile 2016 – Clicca sui file per leggere:
Comunicato-n.-3-1.pdf
Comunicato n. 3 (2)

COMUNICATO N. 2 – Febbraio 2016 – Clicca sui file per leggere:

img115 img116 img117 img118

COMUNICATO N° 1 – Gennaio 2016

OFFERTA DI CAPITALIZZAZIONE DELLE PRESTAZIONI PENSIONISTICHE INTEGRATIVE

Con riferimento ai Comunicati N° 5 e 6/2015 (PROGETTO DI FUSIONE DEI FONDI PENSIONE UNICREDIT) ed a seguito dell’incontro con l’Azienda dell’ 11/01/2016 si riportano le informazioni di maggior rilievo :
– conferma della confluenza del nostro Fondo Pensioni nel “Fondo Pensione di Gruppo” dal 01/01/2016;
– invio, da parte dell’Azienda, entro e non oltre il 29/02/2016, comunicazione – a tutti i percettori del trattamento pensionistico integrativo – contenente l’importo del valore attuale della rendita residua unitamente all’Accordo ed alle altre informazioni necessarie;
– facoltà di optare per la capitalizzazione della rendita residua esercitandone l’opzione, pena la decadenza, entro il 30/04/2016;
– l’offerta terrà conto delle tavole demografiche ISTAT 2013;
– il tasso di attualizzazione delle rendite future sarà del 2,42% (rendimento medio dei BTP decennali rilevato negli ultimi due anni);
– utilizzo del tasso di inflazione pari all’1% (previsioni 2016);
– nel calcolo è stata presa in considerazione la componente “familiare superstite”;
– tassazione applicata: dal 23% al 43% con una media del 26%;
– le previsioni di cui al presente accordo saranno efficaci a condizione che almeno il 60% degli iscritti al Fondo esercitino l’opzione;
– restano impregiudicati i trattamenti già in godimento dei pensionati che non si avvalgono della facoltà di capitalizzare la rendita.
QUOTA SOCIALE ANNO 2016

La quota sociale di € 25,00 viene addebitata, come di consueto, tramite il Circolo.
Solo coloro che non sono iscritti al Circolo sono invitati a far pervenire la quota tramite una delle seguenti modalità :
– assegno bancario o circolare intestato all’Associazione;
– in contanti presso l’Associazione nei giorni di apertura;
– bonifico sul c/c dell’Associazione, presso UniCredit – Agenzia Roma Padre Semeria il cui codice IBAN è: IT 77 X 02008 05239 000400170302
Si raccomanda vivamente di ottemperare a quanto sopra con cortese sollecitudine evitandoci di dover rivolgere solleciti che, in alcuni casi, si sono dovuti ripetere più volte.
POLIZZA SANITARIA Uni.C.A – RINNOVO ANNI 2016/2017

Nel mese di dicembre u.s. UniC.A. ha inviato una informativa “al fine di agevolare l’adesione on-line di tutti gli Assistiti”. Nell’informativa sono riportate le modalità per coloro che vogliono registrarsi on-line.

Coloro che non attiveranno l’adesione on-line riceveranno le istruzioni con “le consuete modalità a mezzo posta”. Solo al termine della fase di adesione on-line verrà dato corso alla fase di iscrizione cartacea.
INFORMATIVA DEL CIRCOLO

Il Circolo informa che, a partire dal 1° febbraio 2016, gli addebiti del Circolo per i soci in quiescenza saranno effettuati il 1° del mese e non più il 27.
SITO DELL’ASSOCIAZIONE
La creazione del sito dell’Associazione prosegue. Contiamo di renderlo operativo entro breve termine.

PEREQUAZIONE AUTOMATICA SULLA BASE DEI DATI ISTAT PER L’ANNO 2016

All’ inizio di ciascun anno gli Enti Previdenziali devono effettuare il rinnovo generalizzato dei trattamenti pensionistici da Essi erogati, che tenga conto della variazione del costo della vita (c.d. “scala mobile”) accertata dall’ ISTAT per l’ anno precedente. Il Decreto interministeriale in data 19 novembre 2015 ha fissato nella misura definitiva pari a 0,2% l’ aumento di perequazione automatica da attribuire alla pensione per l’anno 2015 (inferiore, quindi, di 0,9% di quello previsionale stabilito con il precedente Decreto 20 novembre 2014 nella misura del 1,1 % ). Pertanto per i pensionati è emerso un conguaglio negativo dello 0,9 % per il 2015 (pari a € 9,00 per ogni € 1.000,00 di pensione). Tuttavia la legge di stabilità del 2016 ha previsto la sospensione del recupero della predetta differenza di perequazione, rinviandone l’effettuazione in sede di rivalutazione delle pensioni per l’anno 2016.

Il trattamento minimo INPS, che per il 2015 era pari a € 501,89 mensili, per il 2015 risulta pari a € 502,39 mensili, che per 13 mensilità dà un importo annuo di € 6.531,07.

Il medesimo Decreto ha stabilito nella misura del + 0,0 % la percentuale di aumento delle pensioni da applicare, in via provvisoria, per l’ anno 2016.

Pertanto, non è stato previsto per l’ anno 2016 alcun aumento di perequazione automatica delle pensioni con effetto dal 1 gennaio 2016, e quindi i valori provvisori dell’anno 2016 sono identici a quelli definitivi dell’anno 2015, come riportati nella sottostante Tabella, salvo conguaglio in base alla variazione definitiva da accertarsi alla fine dell’ anno 2016.
Tabella illustrativa

– 100% (pari al 0,20 %) per le pensioni di importo lordo fino a 3 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 1.502,64, pari ad un importo annuo di € 19.534,32;
– 95 % (pari al 0,19 %) per le pensioni di importo lordo fino a 4 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 2.003,52, pari ad un importo annuo di € 26.045,76;
– 75 % (pari al 0,15 %) per le pensioni di importo lordo fino a 5 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 2.504,40, pari ad un importo annuo di € 32.557,20;
– 50 % (pari al 0,10 %) per le pensioni di importo lordo fino a 6 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 3.005,28, pari ad un importo annuo di € 39.068,64;
– 45 % (pari al 0,09 %) per le pensioni di importo lordo di oltre 6 volte il minimo:
vale a dire per nessun tetto di importo.

/ o / o / o /

Siamo venuti a conoscenza che – ad iniziativa del socio Modigliano – è stato costituito un sedicente Gruppo “Amici della C.R.Roma” che falsamente afferma di essere costituito all’interno dell’Associazione Pensionati Cassa Risparmio Roma.

Il Consiglio Direttivo della nostra Associazione comunica di non aver mai autorizzato né promosso la nascita di un siffatto gruppo tanto meno “ all’interno del Consiglio dell’Associazione”.

Cordiali saluti

IL CONSIGLIO DIRETTIVO
All. n° 2 semestralini

Comunicati Anno 2019
Comunicato n. 5
Comunicato N 5

Comunicato n. 4/2019
Comunicato n. 4 (1)-unito
Comunicato n. 3/2019 – 50^ Anniversario Associazione
Comunicato n. 3 (1)-unito

Comunicato 2/2019
img264 img265 img266 img267
– – – – – –
Comunicato 1/2019
Comunicato n. 1 2019 (1) Comunicato n. 1 2019 (2)

————————————————–

Comunicati Anno 2018:
Comunicato 5/2018
Comunicato n. 5 2018 (1) Comunicato n. 5 2018 (2)

Comunicato 4/2018
img202img203img204img205
Comunicato 3/2018
img213
Comunicato 2/2018
img294 img295 img296
Comunicato n. 1/2018
img162 img163 img165 img166

————————————————————————————————————————————————————

Con riferimento al Comunicato n. 7/2017 riportiamo l’esatto Iban della Parrocchia Nostra Signora di Coromoto – Chicco di Senape: IT64S0335901600100000111860

Comunicato n. 7 2017
img270img271

Comunicato n. 6 2017
comunicato n.  6

Comunicato n. 5 2017
comunicato-n-5-1 comunicato-n-5-2

Comunicato n. 4 2017
Apri il sottoelencato file:
comunicato-n-4-1 comunicato-n-4-2 comunicato-n-4-3 comunicato-n-4-4 comunicato-n-4-5

Comunicato n.3  2017
Apri il sottoelencato file:
Comunicato n. 3 img227

Comunicato n. 2 2017
Apri i sottoelencati file:
Comunicato n. 2 img225img226

Comunicato n. 1 2017
Comunicato n. 1 Comunicato 1 (2)

Comunicato- n. 7 – Novembre 2016 -Apri i sottoelecati file per leggere:
Comunicato n. 7 (1) Comunicato n. 7 (2)

Comunicato – n. 6 – Ottobre 2016 – April il sottoelencato file per leggere:
Comunicato n. 6

Comunicato – n. 5 – Luglio 2016 – Apri i sottoelecati file per leggere:
Comunicato n 5 (2)
Comunicato n 5 (1)

Comunicato – n. 4 – Maggio 2016 -Apri i sottoelencati file per leggere:
Comunicato n. 4 (1)Comunicato n. 4 (2)Comunicato n. 4 (3)

Comunicato -n. 3 – Aprile 2016 – Clicca sui file per leggere:
Comunicato-n.-3-1.pdf
Comunicato n. 3 (2)

COMUNICATO N. 2 – Febbraio 2016 – Clicca sui file per leggere:

img115 img116 img117 img118

COMUNICATO N° 1 – Gennaio 2016

OFFERTA DI CAPITALIZZAZIONE DELLE PRESTAZIONI PENSIONISTICHE INTEGRATIVE

Con riferimento ai Comunicati N° 5 e 6/2015 (PROGETTO DI FUSIONE DEI FONDI PENSIONE UNICREDIT) ed a seguito dell’incontro con l’Azienda dell’ 11/01/2016 si riportano le informazioni di maggior rilievo :
– conferma della confluenza del nostro Fondo Pensioni nel “Fondo Pensione di Gruppo” dal 01/01/2016;
– invio, da parte dell’Azienda, entro e non oltre il 29/02/2016, comunicazione – a tutti i percettori del trattamento pensionistico integrativo – contenente l’importo del valore attuale della rendita residua unitamente all’Accordo ed alle altre informazioni necessarie;
– facoltà di optare per la capitalizzazione della rendita residua esercitandone l’opzione, pena la decadenza, entro il 30/04/2016;
– l’offerta terrà conto delle tavole demografiche ISTAT 2013;
– il tasso di attualizzazione delle rendite future sarà del 2,42% (rendimento medio dei BTP decennali rilevato negli ultimi due anni);
– utilizzo del tasso di inflazione pari all’1% (previsioni 2016);
– nel calcolo è stata presa in considerazione la componente “familiare superstite”;
– tassazione applicata: dal 23% al 43% con una media del 26%;
– le previsioni di cui al presente accordo saranno efficaci a condizione che almeno il 60% degli iscritti al Fondo esercitino l’opzione;
– restano impregiudicati i trattamenti già in godimento dei pensionati che non si avvalgono della facoltà di capitalizzare la rendita.
QUOTA SOCIALE ANNO 2016

La quota sociale di € 25,00 viene addebitata, come di consueto, tramite il Circolo.
Solo coloro che non sono iscritti al Circolo sono invitati a far pervenire la quota tramite una delle seguenti modalità :
– assegno bancario o circolare intestato all’Associazione;
– in contanti presso l’Associazione nei giorni di apertura;
– bonifico sul c/c dell’Associazione, presso UniCredit – Agenzia Roma Padre Semeria il cui codice IBAN è: IT 77 X 02008 05239 000400170302
Si raccomanda vivamente di ottemperare a quanto sopra con cortese sollecitudine evitandoci di dover rivolgere solleciti che, in alcuni casi, si sono dovuti ripetere più volte.
POLIZZA SANITARIA Uni.C.A – RINNOVO ANNI 2016/2017

Nel mese di dicembre u.s. UniC.A. ha inviato una informativa “al fine di agevolare l’adesione on-line di tutti gli Assistiti”. Nell’informativa sono riportate le modalità per coloro che vogliono registrarsi on-line.

Coloro che non attiveranno l’adesione on-line riceveranno le istruzioni con “le consuete modalità a mezzo posta”. Solo al termine della fase di adesione on-line verrà dato corso alla fase di iscrizione cartacea.
INFORMATIVA DEL CIRCOLO

Il Circolo informa che, a partire dal 1° febbraio 2016, gli addebiti del Circolo per i soci in quiescenza saranno effettuati il 1° del mese e non più il 27.
SITO DELL’ASSOCIAZIONE
La creazione del sito dell’Associazione prosegue. Contiamo di renderlo operativo entro breve termine.

PEREQUAZIONE AUTOMATICA SULLA BASE DEI DATI ISTAT PER L’ANNO 2016

All’ inizio di ciascun anno gli Enti Previdenziali devono effettuare il rinnovo generalizzato dei trattamenti pensionistici da Essi erogati, che tenga conto della variazione del costo della vita (c.d. “scala mobile”) accertata dall’ ISTAT per l’ anno precedente. Il Decreto interministeriale in data 19 novembre 2015 ha fissato nella misura definitiva pari a 0,2% l’ aumento di perequazione automatica da attribuire alla pensione per l’anno 2015 (inferiore, quindi, di 0,9% di quello previsionale stabilito con il precedente Decreto 20 novembre 2014 nella misura del 1,1 % ). Pertanto per i pensionati è emerso un conguaglio negativo dello 0,9 % per il 2015 (pari a € 9,00 per ogni € 1.000,00 di pensione). Tuttavia la legge di stabilità del 2016 ha previsto la sospensione del recupero della predetta differenza di perequazione, rinviandone l’effettuazione in sede di rivalutazione delle pensioni per l’anno 2016.

Il trattamento minimo INPS, che per il 2015 era pari a € 501,89 mensili, per il 2015 risulta pari a € 502,39 mensili, che per 13 mensilità dà un importo annuo di € 6.531,07.

Il medesimo Decreto ha stabilito nella misura del + 0,0 % la percentuale di aumento delle pensioni da applicare, in via provvisoria, per l’ anno 2016.

Pertanto, non è stato previsto per l’ anno 2016 alcun aumento di perequazione automatica delle pensioni con effetto dal 1 gennaio 2016, e quindi i valori provvisori dell’anno 2016 sono identici a quelli definitivi dell’anno 2015, come riportati nella sottostante Tabella, salvo conguaglio in base alla variazione definitiva da accertarsi alla fine dell’ anno 2016.
Tabella illustrativa

– 100% (pari al 0,20 %) per le pensioni di importo lordo fino a 3 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 1.502,64, pari ad un importo annuo di € 19.534,32;
– 95 % (pari al 0,19 %) per le pensioni di importo lordo fino a 4 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 2.003,52, pari ad un importo annuo di € 26.045,76;
– 75 % (pari al 0,15 %) per le pensioni di importo lordo fino a 5 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 2.504,40, pari ad un importo annuo di € 32.557,20;
– 50 % (pari al 0,10 %) per le pensioni di importo lordo fino a 6 volte il minimo:
vale a dire di importo mensile fino a € 3.005,28, pari ad un importo annuo di € 39.068,64;
– 45 % (pari al 0,09 %) per le pensioni di importo lordo di oltre 6 volte il minimo:
vale a dire per nessun tetto di importo.

/ o / o / o /

Siamo venuti a conoscenza che – ad iniziativa del socio Modigliano – è stato costituito un sedicente Gruppo “Amici della C.R.Roma” che falsamente afferma di essere costituito all’interno dell’Associazione Pensionati Cassa Risparmio Roma.

Il Consiglio Direttivo della nostra Associazione comunica di non aver mai autorizzato né promosso la nascita di un siffatto gruppo tanto meno “ all’interno del Consiglio dell’Associazione”.

Cordiali saluti

IL CONSIGLIO DIRETTIVO
All. n° 2 semestralini