UNI.C.A- Rinnovo adesione piani sanitari 2022-2023

Si informa che la campagna di adesione per il rinnovo della polizza sanitaria per gli anni 2022-2023 sarà possibile in modo “telematico” dall’8 novembre 2021 al 3 dicembre 2021. Per il rinnovo in forma cartecea le adesioni partiranno dal mese di febbraio 2022.
Invitiamo, pertanto,  tutti i Soci ad utilizzare la forma telematica considerata la celerità dei tempi di attuazione dell’adesione di rinnovo.
Pubblichiamo quanto ricevuto dal nostro Consigliere nel CDA Maurizio Beccari

Informo che siamo giunti al termine del biennio di valenza delle coperture sanitarie offerte da Uni.C.A.Ci apprestiamo dunque al rinnovo che, come per gli anni scorsi, si potrà effettuare per via telematica nelle quattro settimane dal 8 novembre alle ore 17 del 3 dicembre 2021; in alternativa si può aderire per corrispondenza dal prossimo febbraio con la modulistica che la Cassa invierà a coloro che non hanno già rinnovato. Come noto, tale modalità comporta il c.d. “Periodo Transitorio”, sino al consolidamento delle adesioni, circa ad aprile 2022, durante il quale non sarà possibile fruire della “diretta” ma solo con sistema a rimborso (salvo Ricoveri e Cure Oncologiche). Il C.d.A. ha indetto una gara fra primarie Compagnie Assicurative, oltre a RBM Salute. Le trattative si sono rivelate particolarmente impegnative in quanto tutte hanno richiesto aumenti dei premi di oltre il 35% in conseguenza degli andamenti fortemente negativi degli utilizzi, soprattutto per i Pensionati. E’ pur vero che a causa della pandemia, gli utilizzi nel 2020 sono stati assai più contenuti, ma nel 21 sono esplosi nuovamente, recuperando tutto il gap del precedente anno. Il C.d.A., dopo serrate trattative, ha confermato la partnership con RBM Salute e Previmedical in quanto la prima si è dimostrata la più disponibile a mitigare gli aumenti, da raggiungere anche con altre modalità, e, soprattutto, il Provider è risultato quello con i migliori livelli di servizio e titolare di una estesissima rete di Strutture/Medici convenzionati superiore alla concorrenza. Si è ottenuto il mantenimento degli attuali contributi di adesione, operando sul fronte delle franchigie, evitando soprattutto penalizzazioni delle prestazioni. Reintrodotto peraltro, per i Ricoveri con Intervento, il sistema “misto”, cioè con autorizzazione per la sola Struttura o la sola Equipe medica, e “a rimborso” per la seconda componente non convenzionata.

L’intervento sulle franchigie è apparso il più equilibrato, impattando essenzialmente sugli utilizzi, disincentivando anche prestazioni non sempre necessarie, consentendo pertanto di mantenere la sostenibilità delle coperture sanitarie nel tempo senza penalizzare costi e prestazioni. L’8 novembre verrà pubblicata una news del Direttore sul sito di Uni.C.A. con tutte le spiegazioni e le modalità per il rinnovo (https://unica.unicredit.it/it.html). Vi invito a soffermarvi sui punti dell’allegato: 2) Lettera del Direttore; 3) Regolamento adesione Piani sanitari; 6) Prospetto Sintesi Piani Sanitari Pers. in Quiescenza; 7) Prospetto Sintesi Over 85; 10) Contributo Adesione Pensionati; 11) Contributo adesione Over85; 15) mod. SEPA; 16) FAQ Adesioni on-line.Occorrerà quindi entrare nella propria Area Riservata con le nostre credenziali (casella di posta elettronica e password a suo tempo da noi inserita). In caso di difficoltà per il LOGIN alla propria Area Riservata segnalare la problematica alla casella (hxunilogadesione-italia@unicredit.eu). Chi non si è mai registrato al sito, può farlo utilizzando il Codice di Attivazione a suo tempo inviato dalla Cassa; se non si dispone di tale Codice, utilizzabile solo per il primo accesso e la registrazione, si può nuovamente richiederlo via e-mail all’indirizzo (hxunicoddattivazio-italia@unicredit.eu) indicando il proprio Codice Fiscale e allegando copia del documento di identità. Entrati nell’Area Riservata si aprirà il pannello predisposto per il rinnovo, identico a quella del 2019 composto da 3 form: il primo relativo all’anagrafica del titolare e scelta del Piano, il secondo per l’inserimento dei familiari a carico o non (attenzione a compilare correttamente le 3 opzioni relative allo stato di ogni familiare), il terzo per la determinazione del contributo. Occorrerà poi stampare, compilare e restituire il mod. SEPA, parte integrante del set di rinnovo, senza il cui invio non sarà perfezionata l’adesione, perdendo la copertura.

L’invio è dovuto da tutti coloro che alla data del 1/1/2022 non fruiscono della pensione integrativa del Fondo UniCredit. Oltre all’invio per fax, da quest’anno è disponibile una apposita casella e-mail per l’invio a Uni.C.A: del predetto mod. SEPA (hxunisepa-italia@unicredit.eu). Rammento che dopo aver compilato i singoli ‘form’ occorrerà sempre stampare e confermare la pagina, cliccando sugli appositi tasti in calce. Novità di quest’anno: al termine della compilazione e della conferma finale, tutti riceveranno dalla Cassa via e-mail un prospetto di conferma delle scelte effettuate e del contributo dovuto. In caso di errore si può ripetere la procedura entro la scadenza. Per ogni problematica relativa all’adesione si potrà contattare Uni.C.A. alla seguente casella e-mail:

-per i Pensionati: polsanpen@unicredit.eu

-per gli Esodati: ucipolsan@unicredit.eu

Vi invito infine a consultare il “REGOLAMENTO DI ADESIONE” e le “FAQ Adesioni on-line” contenute nel set informativo che possono adeguatamente risolvere alcune comuni problematiche.

Come di consueto rimango a Vostra disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

Maurizio Beccari

Unione Pensionati UniCredit
Segreteria Nazionale

sito web: https://www.unipens.org

 

Comments are closed.